Vivai piante in Sicilia, produttori di olivi e agrumi in vaso con oltre 60 anni di esperienza.

Pianta Arancio amaro - Citrus × aurantium

Origine, fioritura e cura della pianta di Arancio amaro in vaso.

pianta di Arancio amaro

La pianta d'arancio amaro è presente in Italia dai primi anni del II secolo. Appartenente alla famiglia degli agrumi, l'arancio amaro è utilizzato sia come pianta da innesto, sia come pianta da essenza.

Origini della pianta di Arancio amaro

Le prima informazioni sulla pianta di aracio amaro si hanno dagli arabi che lo coltivavamo già nel nono secolo A.C. e che nei primi anni del secono decolo lo importarono in Sicilia dove oggi rappresenta uno dei frutti più coltivati nel territorio. Fra i maggiori utilizzi della pianta di arancio amaro c'è quello della pianta come base per innesti di altre varietà di agrumi.

Caratteristiche del Arancio amaro

L'arancio amaro in vaso viene utilizzato come pianta ornamentale o da giardino grazie soprattutto alla sua elevata resistenza alle basse temperature che rende la pianta di arancio amaro adatta anche ai climi più freddi.

Cura del Arancio amaro

La pianta di arancio amaro viene utilizzata anche nell'industria farmaceutica e nell'aromaterapia. L'olio essenziale dell'arancio amaro ha un potere antidepressivo ed è indicato per insonnia e disturbi dell'apparato digerente.

Il frutto del Arancio amaro

I frutti dell'arancio amaro vengono adoperati in diversi settori, trovandosi raramente sul mercato ortofrutticolo, le bucce delle arance amare vengono adoperate nell'industria alimentare per la preparazione di marmellate e frutta candita. Tali frutti sono inoltre molto utilizzati nella creazione di olii essenziali inquanto la pianta di arancio amaro è più profumata rispetto alla pianta di arancio dolce.